Quale stile di Yoga insegniamo ?

Lo Yoga che insegniamo è lo Ashtanga Vinyasa. E’ uno stile di yoga dove si esegue una serie  di movimenti coordinati con il respiro. Questo in realtà è ciò che avviene sempre nello yoga. Quindi la differenza risiede nella sequenza proposta dove: l’esecuzione delle asana si svolge  in un flusso continuo,  le posizioni sono collegate tra loro da movimenti di transizione (vinyasa) e sono sempre coordinate con il respiro. E’ uno stile vigoroso che insegna, con pratica ed esperienza a rimanere in contatto con il proprio corpo e con la propria mente: sviluppa la presenza mentale ….. oltre al fisico.

Quando è meglio fare yoga?

La mattina appena svegli. Ma, siamo in occidente e lo Yoga è per gli uomini e non gli uomini per lo yoga, quindi qualsiasi momento della giornata è da considerarsi ottimale. Il nostro corso Yoga si svolge ogni Mercoledì dalle 19:00-20:00.

Cosa mi serve per iniziare?

Abbigliamento comodo, che consenta la massima mobilità. Non servono scarpe o calze, si lavora a piedi nudi. Un tappetino. Esistono poi i “PROPS” strumenti che aiutano a svolgere più agevolmente le asana, ma non sono indispensabili. La nostra scuola è dotata per cominciare, di tappetini speciali che lo studente può usare in attesa di procurasene uno personale.

Quante volte alla settimana è necessario praticare yoga?

Più si pratica yoga, più si ha voglia di praticarlo e più gli effetti della pratica diventano evidenti. Il nostro corso vi insegnerà la pratica dello Yoga durante le lezioni al fine di poterlo praticare anche da soli. E’ importante riuscire ad introdurre nella quotidianità l’attitudine a praticare. Bastano 10 minuti, non è necessario praticare 1 ora al giorno. Una sequenza mirata e ben strutturata, come ad es. il saluto al sole, porta a notevoli benefici a livello fisico e psicologico. Attenzione semmai a non esagerare. Praticando si impara a sentire il proprio corpo e sarà lui a farci capire quanto tempo dedicare alla pratica.

Posso mangiare prima di praticare yoga?

No. E’ fortemente sconsigliato. La pratica va eseguita  a  stomaco vuoto (anche l’acqua andrebbe evitata). L’organismo può così concentrare le sue energie su aspetti meno grossolani della digestione. I meccanismi che si attivano per purificare ed ossigenare il corpo comprese  le viscere, diventano più efficaci.

Non credo di riuscire a seguire la classe, come faccio a stare dietro agli altri praticanti?

Come ho già detto: lo yoga è per gli uomini e non gli uomini per lo yoga. Ognuno ha i suoi tempi e i suoi modi. Non si deve ricercare l’allineamento perfetto dell’asana o ricordarsi a memoria una sequenza. Quello che si ricerca è il benessere psicofisico.  Lo yoga è consapevolezza e la consapevolezza si raggiunge concentrandosi su proprio benessere.

Non sono perfettamente in forma, è meglio che dimagrisca prima di iniziare lo yoga?

No. Tutti possono fare yoga. Anzi la pratica può aiutare a perdere peso. Ma non è lo scopo principale.

 A quale età è possibile farlo?

Non esistono età per fare yoga. Inoltre yoga è un concetto generale. Esistono moltissimi stili di yoga e sebbene tutti si prefiggono lo stesso fine: benessere fisico e psichico dell’individuo, ci sono vari modi di praticarlo e a diversi livelli di consapevolezza.

Se ho problemi alla schiena, problemi di salute, posso fare comunque Yoga?

Certo! Lo yoga può avere, anzi ha funzioni terapeutiche. E’ necessario sapere bene di quale problematica si soffre. Poi bisogna informare l’insegnate di yoga che potrà suggerire delle varianti nelle asana proposte e potrà anche suggerire una pratica adatta. Nello yoga non si deve sentire dolore. Se si sente si stanno commettendo errori e ci si allontana dal raggiungere gli obiettivi benefici sperati.

Che differenza c’è con lo stretching?

Lo yoga è intimamente legato con il respiro. Il respiro è intimamente connesso con la mente. Quindi quando si pratica yoga si realizza una completa connessione tra corpo e mente. Poi più avanti, con la pratica costante, questo porterà a sviluppare una coscienza e uno spirito.

Lo scopo ultimo dello yoga non è allenare il fisico. Le asana e tutta la fatica della pratica hanno lo scopo di portare il corpo ad un livello di preparazione tale da poter sostenere a lungo la perfetta immobilità per le pratiche spirituali più elevate: meditazione.

Maggiori info

Puoi telefonarci al 338-9139522 per avere maggiori informazioni oppure scriverci anche via whatsapp allo stesso numero. In alternativa scrivici via email a info@wingtsunpisa.it . Ti aspettiamo per una lezione di prova ogni Mercoledì dalle 19:00-20:30.